Abusi sessuali

Senza abusi sessuali; Photo: WavebreakMediaMicro
Photo: WavebreakMediaMicro

Nello sport gli abusi sessuali non sono più frequenti che in altri ambiti della società, ma sono pur sempre una realtà. Nei corsi di formazione e di perfezionamento Gioventù+Sport tematizza i limiti da rispettare e la giusta misura fra intimità e distanza.

I contatti fisici sono inevitabili quando ci si allena, ad es. l'allenatore fa una presa per dare sicurezza o per correggere una posizione. E lo sport significa emozioni. È un contesto nel quale non è sempre facile riconoscere il limite e trovare la giusta misura fra intimità e distanza. La riflessione sugli abusi sessuali, sui limiti da porsi e da non superare consente di acquisire una sicurezza di discernimento per distinguere fra ciò che è lecito e ciò che va evitato.

Interrogativi relative al tema 

Il modulo «Agire per prevenire: vicinanza e distanza – un impegno contro gli abusi sessuali» dedicato alla prevenzione degli abusi sessuali propone degli strumenti per affrontare questo tema e fa riferimento ai seguenti interrogativi:

  • Quale tipo di intimità o di distanza va adottata nei contatti con i giovani?
  • Cosa si intende per abusi sessuali?
  • Nella mia disciplina quali sono le situazioni delicate e come le devo gestire?
  • Come posso prevenire gli abusi sessuali o delle accuse di questo tipo?
  • Dove posso chiedere aiuto e sostegno se sospetto qualcosa?

Il programma e lo schema d'intervento elaborato da Swiss Olympic 

Il programma di Swiss Olympic per prevenire gli abusi sessuali nello sport fornisce informazioni pratiche come pure promemoria e fascicoli per agire adeguatamente, aiuta a prevenire abusi su bambini e giovani nello sport e infonde le conoscenze necessarie affinché i responsabili possano reagire correttamente anche nel caso in cui nonostante la prevenzione dovesse verificarsi un abuso.

Lo schema d'intervento elaborato da Swiss Olympic (in francese) suggerisce i provvedimenti da adottare nel caso di un abuso sospettato o accertato e consente di pianificare una strategia d'intervento. 

In ogni caso si consiglia di ricorrere a specialisti esterni e agli enti cantonali per chiarire la situazione.

Icona sul tema principale «Abusi sessuali»
Icona sul tema principale «Abusi sessuali»


Gioventù+Sport Ufficio federale dello sport UFSPO
Hauptstrasse 247
2532 Macolin

E-Mail


Pro Juventute Consulenza monitori gioventù

A ogni ora del giorno e 365 giorni l’anno raggiungibile telefonicamente al numero +41 58 618 80 80 oppure tramite E-mail.
E-Mail


Stampare contatto

Gioventù+Sport

Ufficio federale dello sport UFSPO
Hauptstrasse 247
2532 Macolin

Vedi mappa