print preview

Campo sportivo della gioventù a Tenero

Dal 31 luglio al 6 agosto scorsi, giovani provenienti da tutta la Svizzera hanno trascorso una settimana al Centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero. Insieme hanno sperimentato diverse discipline sportive, hanno fatto delle escursioni e hanno partecipato a dei workshop, ad esempio sul tema dei social media. Al campo per l'anniversario di Gioventù+Sport hanno preso parte anche giovani con disabilità fisiche o mentali nonché ragazze e ragazzi con lo statuto di rifugiato che vivono in Svizzera.

Ben 560 giovani di età compresa tra gli 11 e i 17 anni provenienti da tutta la Svizzera si sono dati appuntamento al CST per trascorrere insieme una settimana speciale all’insegna dello sport. L’appuntamento è stato organizzato nell'ambito del campo voluto per celebrare il 50° anniversario del programma di promozione dello sport G+S.

A Tenero, sono giunti anche giovani affetti da disabilità fisiche o cognitive, nonché ragazze e ragazzi che vivono in Svizzera con lo statuto di rifugiato e provenienti da Ucraina, Turchia, Afghanistan e Somalia. Insieme, i partecipanti hanno sperimentato nuove discipline sportive, partecipato a dei workshop e fatto escursioni nei dintorni.

 

Inoltre sul posto era presente oltre un centinaio di persone per fornire supporto: monitrici e monitori dei vari Cantoni, studenti in scienze dello sport e persone appositamente formate per accompagnare i giovani affetti da disabilità. Anche le organizzazioni partner hanno organizzato attività sportive e seminari a tema. Al CST, inoltre, erano presenti dei traduttori[PCB1] , che hanno svolto un ruolo importante durante tutta la durata del campo, non solo per agevolare gli scambi linguistici, ma anche per consolare i partecipanti che soffrivano di nostalgia di casa o che erano confrontati con altri tipi di problemi.

Al termine della settimana di campo, sia i giovani partecipanti che i responsabili dell’UFSPO sono ripartiti dal Ticino con un bagaglio colmo di ricordi, emozioni e preziose esperienze, come ad esempio la dimostrazione concreta che lo sport è un ottimo veicolo per l’inclusione. Stando ai feedback raccolti, questo tipo di campo soddisfa una grande esigenza. Dall’esperienza di Tenero, l’UFSPO trarrà le opportune conclusioni e ne informerà i propri partner.


Gioventù+Sport Ufficio federale dello sport UFSPO
Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin
Tel.
+41 58 468 61 11

E-Mail

Gioventù+Sport

Ufficio federale dello sport UFSPO
Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin