print preview

Agenda G+S 2025: progetti «G+S 3.0» e «Apprendimento digitale»

Sviluppo del programma G+S indicato come salto in alto con i 3 pacchetti di misure

Nell'autunno 2019, l'UFSPO ha definito obiettivi e accenti sovraordinati per l’Agenda G+S 2025 che saranno realizzati attraverso tre pacchetti di misure. I principali cambiamenti strutturali concernenti il programma G+S saranno affrontati nel quadro del pacchetto di misure 3 «Sviluppo della formazione e delle sovvenzioni G+S 3.0» (in breve «G+S 3.0»).

«G+S 3.0» è il progetto che porterà G+S nel futuro. Oggi stabiliamo la rotta per modernizzare e semplificare il programma G+S, al fine di permettere ad ancora più bambini e giovani di partecipare a G+S e rafforzando il lavoro volontario.

L’informazione e il coinvolgimento dei nostri gruppi di interesse in questo progetto ci sta a cuore. Siamo convinti che per il successo del progetto «G+S 3.0» sia determinante una collaborazione efficace e mirata.

Progetto G+S 3.0

La scarsità di risorse, le iniziative parlamentari e le misure di riduzione dei costi da parte del governo federale hanno modificato le condizioni quadro del progetto "G+S 3.0". Il progetto è stato ridimensionato e limitato alle misure più essenziali. Nei prossimi anni, gli ulteriori sviluppi si concentreranno sulla semplificazione e sull'accentuazione del sistema e sullo sgravio dei volontari.

Tre misure (temi centrali), la cui attuazione è prevista per l'inizio del 2026 nell'ambito di una revisione dell'ordinanza:

  • Fusione dei gruppi target: La fusione strutturale degli attuali gruppi target "bambini" (dai 5 ai 10 anni) e "giovani" (dai 10 ai 20 anni) ha lo scopo di alleggerire il carico amministrativo dei volontari.
  • Abolizione dei gruppi di utenti: Con l'abolizione dei gruppi di utenti, in futuro dovranno essere applicate le stesse condizioni quadro per le offerte G+S di tutti gli organizzatori G+S. La standardizzazione dovrà basarsi sulle condizioni minime "più basse" e sui valori massimi "più alti" di tutti i gruppi di utenti, facilitando così l'accesso al programma G+S.
  • Soluzione nazionale per i monitori/le monitrici assistenti G+S: Con una formazione nazionale per monitrici e monitori assistenti giovanili, si vogliono sfruttare le sinergie ed estendere l'offerta già esistente in vari cantoni su tutta la Svizzera. Occorre creare una base giuridica per l'introduzione di monitrici e monitori G+S di età adulta.

Haupt_Fokusthemen_IT

Misure di più ampia portata per raggiungere un maggior numero di bambini e giovani saranno affrontate in seguito nell'ambito della prevista revisione della Legge sulla promozione dello sport (LPSpo). Le misure per introdurre dei setting di apprendimento virtuale nella formazione dei quadri G+S saranno trasferite al progetto "Apprendimento digitale".

Calendario progetto G+S 3.0

  • Fase concettuale (agosto 2023 - marzo 2024): Il 9 agosto 2023, il comitato di progetto (CD UFSPO) ha approvato la prosecuzione dei lavori sui tre temi principali e ha dato il via alla fase concettuale.
  • Fase di realizzazione (aprile 2024 - dicembre 2025): La realizzazione avverrà da un lato attraverso il processo legislativo "Revisione dell'ordinanza 2026" e dall'altro attraverso i corrispondenti ulteriori sviluppi della BDNS (realizzazione tecnico-sistemica).
  • Fase di attuazione (gennaio - giugno 2026): I testi di ordinanza rivisti entreranno in vigore all'inizio del 2026.

Indipendentemente dal progetto, si stanno valutando anche altre misure, come l'inclusione di nuovi sport G+S.

Immagine di destinazione: per semplificare il programma G+S, i gruppi target bambini (5-10 anni) e giovani (10-20 anni) verranno fusi; la separazione strutturale in base al gruppo target non sarà più applicabile in futuro.

Unendo strutturalmente i gruppi target, si manifesta la necessità di formare tutte le monitrici e i tutti i monitori G+S in modo tale da poter insegnare uno sport nel settore chiave delle "foundation" (fondamenta, basi) in modo adeguato all'età a bambini e giovani tra i 5 e i 20 anni.

La fusione strutturale dei due gruppi target riduce il carico di lavoro del volontariato. La formazione sarà più semplice, perché i bambini e i giovani saranno promossi nei rispettivi sport G+S in modo adeguato al loro livello e alla loro età. In questo modo, il tema dello "Sport con i bambini" diventa tema trasversale rilevante per ogni sport G+S.

La fusione dei gruppi target ha un impatto sullo sport G+S Allround, che è disponibile solo per i bambini dai 5 ai 10 anni. Nella fase concettuale, vengono sviluppate varianti di soluzioni specifiche per Allround sulla base dei risultati della fase di inizializzazione.

Immagine di destinazione: le condizioni quadro e minime per il sostegno finanziario per gli organizzatori di attività G+S sono concepiti in modo da essere il più possibile uniformi, logici e di facile comprensione per tutti gli sport G+S.

Ogni lezione sportiva merita lo stesso sostegno statale tramite G+S, indipendentemente dal fatto che lo sport dipenda da condizioni esterne (attuale NG 2), che i campi siano gestiti e organizzati da organizzazioni giovanili (NG 3), dai cantoni, dalle comuni, dalle federazioni (NG 4) o dalle scuole (NG 5), o che un club sportivo (NG 1) gestisca tali corsi e campi sportivi. In futuro, quindi, le stesse condizioni quadro si applicheranno per tutti gli organizzatori di offerte G+S per bambini e giovani, utilizzando come guida le condizioni minime più favorevoli, o le condizioni minime più "basse", e i valori massimi più "alti" di tutti i gruppi di utenti (ad esempio, almeno 45 minuti di durata di un'unità di allenamento da NG 5). Con le condizioni minime e massime uniformi per quanto riguarda la durata e la regolarità delle attività nei corsi e nei campi, il programma può essere semplificato.

Immagine di destinazione: I corsi di formazione cantonali per i giovani sotto i 18 anni, che oggi sono apprezzati ma hanno concetti diversi, in futuro saranno coordinati a livello nazionale dalla UFSPO e il loro contenuto sarà armonizzato. Questa nuova formazione per "monitrici e monitori assistenti G+S", uniforme per tutti gli sport, è integrata nel programma G+S.

Con l'introduzione di una formazione nazionale uniforme per i giovani "monitrici e monitori assistenti G+S ", è possibile coinvolgere e promuovere i giovani come futuri monitrici e monitori G+S e ridurre l'elevato tasso di abbandono dei giovani a partire dai 14 anni. L'impiego di "monitrici e monitori G+S" nelle attività G+S migliora il rapporto tra partecipanti e monitrici/monitori e contribuisce a migliorare la qualità delle attività G+S. Perciò, è necessario creare una formazione per gli ""monitrici e monitori assistenti G+S" di età adulta. Il Cantone di Zurigo, fondatore del “1418coach”, ha già iniziato con una formazione pilota per adulti, il “18plus coach”.

Per non aumentare la complessità del programma G+S con l'introduzione di una nuova formazione, la formazione e il perfezionamento "monitrici e monitori G+S" per giovani e adulti dovrebbero essere concepiti con le stesse condizioni quadro. Ciò è favorito anche dal fatto di dare ai giovani lo stesso valore che hanno gli adulti per il loro impegno e la loro dedizione.

Progetto «Apprendimento digitale»

La formazione è un elemento chiave della promozione dello sport da parte dell’UFSPO. Con formati di apprendimento agili e digitali, il Comitato direttivo intende sostenere le attività di formazione dell’UFSPO in modo orientato al futuro e in linea con le moderne esigenze di apprendimento. Questa ambiziosa iniziativa sarà realizzata nell’ambito del progetto «Apprendimento digitale».

Il 19 settembre 2023 si è conclusa la fase di inizializzazione, durante la quale l’Ufficio federale dello sport ha condotto, tra le altre cose, un'analisi di mercato e ha definito i requisiti di massima sulla base di sondaggi e interviste interni ed esterni. La fase di implementazione inizia ora con la preparazione di un mansionario dettagliato e dei documenti per un bando di concorso OMC.